Colli - Origine del Cognome

Origine del cognome Colli
Origine
Potrebbe derivare da un toponimo contenente il termine Colle oppure dal nome personale medievale Collus, d'origine soprannominale, dal lat. collum, "collo", a indicarne la lunghezza o la grossezza fuori dell'ordinario.
In una carta modenese del 1138 è ricordato un «Albertus qui vocatur Collo.de loco Purcile».
Esempio di questa cognomizzazione si trova nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale sotto l'anno 1179, dove si legge: "...Placuit itaque bona convenit voluntate inter Strimidum qui dicitur Collum, de loco Gudi Antibiagi...".
Il cognome Colli sembra avere due ceppi: nel milanese e pavese e nel reggiano.
Colle è specifico dell'area venetofriulana, del bellunese soprattutto, del trevisano, del pordenonese e dell'udinese.
Collo sembrerebbe piemontese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1388 famiglie Colli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Colli in Italia!
Popolarità
Il cognome Colli è 589° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Colli è 31° nella provincia di Pavia
Il cognome Colli è nel comune di Vigevano (PV)
Stemma
Stemma della famiglia ColliColli (LAZ PIE) (Vercelli, Torino, Roma) Titolo: conti
Partito, controfasciato d'oro e di rosso, di sei pezzi, al palo d'argento attraversante, con il capo d'oro, carico di un'aquila, di nero
Stemma della famiglia Colli non presenteColli (PIE) (Torino)
D'azzurro, a due bande d'argento, accostate da sette stelle d'oro, 3, 3, 1, con il sole dello stesso nel punto sinistro del capo, con i raggi di nero attraversanti in sbarra, sino al punto della campagna di nero, che quivi sono carichi di una madreperla d'argento
Stemma della famiglia Colli non presenteColli (PIE) (Monferrato) Titolo: consignori di Ottiglio
D'argento, a sei monticelli di nero, isolati e ristretti, 1, 2, 3, con il capo d'oro, cucito, carico di un'aquila di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook