Cognomi Pugliesi più Diffusi

Come per la maggior parte dell'Italia meridionale, anche in Puglia troviamo particolarmente presenti i Rizzo, i Leone, i Bianco, i Santoro (deriva dal nome medioevale Santorus, a sua volta derivato da Sanctorum Omnium, "Ognissanti"), i Bruno ed i Palumbo.
Comuni invece con la restante parte della penisola sono i Conte, i Gentile, i Romano, i De Santis, gli Orlando , i Rinaldi ed i Rizzi.

Sposta il mouse o premi sulla mappa per visualizzare la classifica

Andando più nello specifico, per la zona di Brindisi, troviamo numerosi Guadalupi, per Bari e dintorni primeggiano i Lorusso mentre a livello locale spiccano Carrozzo, Quarta, Lippolis, Carrieri, Semerano (deriva da un soprannome dialettale legato al mestiere di "conduttore d'asini"), Saponaro e Ingrosso.

I cognomi più diffusi in Puglia sono però Russo e Greco.
Per la categoria dei soprannomi citiamo alcuni esempi: Mele (da "miele"), Caputo (da "testone"), Peluso, Amoruso, Longo, Pinto ("colorato, maculato") e Patruno ("padrone").

Caratteristici della Puglia sono i cognomi legati agli articoli lo- e la-: Loconsole, Lorusso, Losacco, Lobascio ("il basso"), Loiacono ("il diacono"), Lafortezza, Loiodice ("il giudice"), Loperfido e Loporcaro.

Tra i cognomi con i suffissi trovano rilevanza Calogiuri (deriva dal termine greco kalogheros, "bel vecchio" titolo riservato in particolare ai frati ed alle persone di rispetto) e Calimero legati al termine calò, "bello"; terminanti in con Castrignanò, e con il finale in -achi o -aci con Petrachi, Antonaci, Colaci e Liaci.

Ed infine i nomi di famiglia presenti in regione con origini germaniche o francesi (Ruggiero, Ranieri, Ciuffreda e Grimaldi) e quelli legati ai nomi personali greci (Basile, Colella, Serio e De Mitri).

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook