Cognomi Valdostani più Diffusi

Tra i 5 cognomi più diffusi in Valle d'Aosta si nota la presenza di cognomi tipici dell'Italia meridionale in particolare della Calabria come Fazari e Mammoliti. Nelle posizioni successive si trovano anche Raso, Tripodi, Mafrica, Cannatà, Furfaro e altri: tutto questo è ovviamente legato all'immigrazione che nel secolo scorso ha portato in questa regione un gran numero di lavoratori (soprattutto calabresi) impiegati prevalentemente nell'industria siderurgica.

Sposta il mouse o premi sulla mappa per visualizzare la classifica

I tipici cognomi valdostani si differenziano invece per la presenza di elementi francofoni e franco-provenzali. Bionaz, Diémoz e Grange sono legati a località, mentre Blanc, Rosset, Perron e Perrin (Pietro), Berthod (Berto) e Brunod (Bruno) si riferiscono a soprannomi o a nomi di persona.

Da notare la particolarità dei cognomi che terminano in -az: Bethaz, Cretaz, Cunéaz, Curtaz, Marguerettaz, Artaz, Lucianaz. Questa caratteristica si spiega con l'abitudine dei redattori dei registri dell'anagrafe del ducato di Savoia di segnalare che questi cognomi andavano pronunciati con la z muta e con l'accento sulla penultima vocale ossia come si pronuncia in patois valdostano. La z finale era in pratica solo un simbolo grafico che non corrispondeva ad alcun suono ma serviva appunto ad indicare la pronuncia piana del cognome. La stessa spiegazione vale anche per i cognomi terminanti in -oz come  Luboz o Diémoz.

Esistono infine dei cognomi con la z che vengono però pronunciati secondo le regole della lingua francese ossia con l'accento tronco. Marcoz e Maquignaz si pronunciano infatti Marcó e Makigná.

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook