Cognomi Siciliani più Diffusi

La Sicilia riflette nei suoi cognomi l'incrocio di culture e lingue che si sono sovrapposte nell'isola nel corso dei secoli.
Nonostante questo l'onomastica siciliana rimane strettamente legata a quella dell'Italia del Sud (a differenza della Sardegna che ha un'onomastica completamente slegata dal continente).

Sposta il mouse o premi sulla mappa per visualizzare la classifica

In Sicilia infatti sono presenti cognomi che sono altrettanto comuni in Calabria (Rizzo, Marino, Lombardo, Caruso), Puglia (Giuffrida, Longo, Greco) e Campania (Marino, Romano, Ferrara, Bruno, Russo, Giordano).

Per quanto riguarda le origini dei cognomi siciliani, si rilevano cognomi derivati da nomi di persona (i cosiddetti patronimici), da mestieri, da soprannomi e da luoghi d'origine.

Al primo gruppo appartengono i vari Vitale, Giuffrida, Di Mauro, Orlando, Di Stefano, Di Salvo, Basile, Leonardi, ecc...
Altri derivano da nomi diffusi nel medioevo, soprattutto augurali e descrittivi e in parte di origine toscana (nel Medioevo si ebbero significativi trasferimenti tra Centro Italia e la Sicilia) come Bongiorno, Bonfiglio, Bonanno, Bonsignore, Bonaccorso, Bellomo.

Tra i cognomi derivati da mestieri annoveriamo Cavallaro, Finocchiaro, Spadaro e Spataro, Balistreri ("balestriere"), Vaccaro, tutti legati ad agricoltura e pesca, Ferraro, Maniscalco, Cannizzaro ("colui che fa tetti con le canne"), Cammareri ("cameriere"), Scuderi ("scudiere"), Impellizzeri ("pellicciaio").

Cognomi derivati da soprannomi sono Occhipinti, Quattrocchi, Mancuso ("mancino") e Pappalardo (assegnato ad un capostipite goloso).

Tra i cognomi legati al luogo d'origine (cognomi etnici) segnaliamo Calabrese, Cosentino, Puglisi, Catalano, Provenzano, Genovese, Toscano e Tarantino.

Infine vi sono i cognomi assegnati ad orfani e trovatelli (Di Dio, Trovato, D'Ignoto e D'Ignoti, Incognito) e i matronimici (legati al capostipite femminile della famiglia, diffusi soprattutto ad Enna) come Emma, Alessandra e Greca.

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook