Cognomi Abruzzesi più Diffusi

La regione Abruzzo, pur essendo geograficamente parte dell'Italia centrale, è per tradizione, cultura, dialetto ed economia legata alla parte meridionale della nostra penisola. Malgrado ciò i cognomi più diffusi non sono caratterizzati dalla preposizione tipica del sud De, ma da Di seguito dal nome paterno.

Sposta il mouse o premi sulla mappa per visualizzare la classifica

Gli esempi più significativi sono: Di Paolo, Di Francesco, Di Marco, Di Pietro e Di Carlo. Unica eccezione è rappresentata da De Luca che difatti ha origini campane.

Un'altra particolarità presente nella regione è l'utilizzo di nomi di persona rari o quasi "estinti" come Muzio, Amario, Giacinto, Intimo, Cinzio, Ascenzo, Prinzio, Annunzio, Addario, Girolamo, Berardino, Bonaventura, Aloisio (da Luigi), Di Biase (da Biagio), Luzio (da Lucio), Censo (da Vincenzo), Iorio (da Giorgio) e Cola (da Nicola).

D'Angelo e Rossi occupano una posizione di rilievo nella classifica dei cognomi abruzzesi come anche i nomi di famiglia terminanti con l'ablativo latino -is: De Amicis, De Dominicis, De Leonardis, De Berardinis e graficamente latineggianti o con il suffisso -ibus presenti maggiormente a nord della regione con: De Benedictis, De Vincentiis, De Iuliis, De Felicibus, De Sanctis, De Laurentiis, De Horatiis, De Leonibus,De Matthaeis e De Fidelibus.

Per la categoria dei soprannomi citiamo: Malandra, Scimia, Cavallo, Mammarella, Zappacosta, Cornacchia, Cetrullo, Cipollone, Ciuffini, Ciocca, Pelliccione, Di Berardino,Di Sabatino, Giansante e Iezzi (gli ultimi 4 compaiono in Abruzzo superando il 60% del totale italiano).

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook