Gabrielli - Origine del Cognome

Origine del cognome Gabrielli
Origine
Deriva dal nome medioevale Gabriello che a sua volta deriva dal Gabrielius bizantino.  Casato importante quello dei Gabrielli a Roma, iscritti fra le famiglie nobili fin dal 1300, si ricorda Jacobello Gabrielli, Nobile Romano e Conservatore di Roma nel 1388.
Il cognome Gabrielli è diffuso in tutta l'Italia, particolarmente al centro nord.
Gabriel, rarissimo, è del trevigiano.
Gabriele è diffuso in tutto il centrosud.
Gabrieli, molto diffuso ha ceppi in tutto il nord Italia, nella fascia centrale che comprende il Lazio e l'Abruzzi, la Puglia e la Calabria.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3110 famiglie Gabrielli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gabrielli in Italia!
Popolarità
Il cognome Gabrielli è 29° nella regione Marche
Il cognome Gabrielli è nella provincia di Ascoli Piceno
Il cognome Gabrielli è nel comune di Predazzo (TN)
Stemma
Stemma della famiglia GabrielliGabrielli (LAZ MAR PIE TOS) (Fano, Roma, Firenze, Torino)
banda di rosso su azzurro - 3 gigli di rosso in palo posti nel verso della banda in alto a destra su azzurro
Stemma della famiglia GabrielliGabrielli (LAZ) (Roma)
D’azzurro a 3 bisanti di rosso crociati in argento, al crescente montante dello stesso in cuore, colla bordura dentata d'azzurro e d'argento
Stemma della famiglia GabrielliGabrielli (LAZ UMB) (Gubbio, Roma) Titolo: principe, nobile patrizio romano, coscritto, principe di Roccasecca, principe di Prossedi, principe di Pisterzo, conte dell'impero
d'azzurro a tre bisanti d'argento crociati di rosso 2 e 1, accompagnati nel cuore da un crescente montante del secondo, colla bordura inchiavata d'argento e di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook