Dini - Origine del Cognome

Origine del cognome Dini
Origine
Deriva dall'aferesi di nomi come Corrado, Riccardo, Bernardo, Guido, Aldo etc.
Si trova traccia di questo cognome già nel 1300 a Lucca, citato in un atto: "...Existentibus Ratiocinatoribus etc. Iohanne quondam Simonelli Sembrini et me Pace notario filio quondam Dini de Montacatino ...".
Il cognome Dini è tipico del centro-nord Italia, soprattutto della Toscana.
Dino è specifico del palermitano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1916 famiglie Dini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Dini in Italia!
Popolarità
Il cognome Dini è 68° nella regione Toscana
Il cognome Dini è 19° nella provincia di Lucca
Il cognome Dini è nel comune di Sant'Angelo in Vado (PU)
Stemma
Stemma della famiglia DiniDini (Siena)
D'oro, al toro furioso di rosso, accostato da due ceppi di vite di verde
Stemma della famiglia DiniDini (Arezzo)
D'oro, all'albero di pino sradicato al naturale, e alla banda attraversante d'azzurro
Stemma della famiglia DiniDini (Colle)
D'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre crescenti d'argento rivolti nel senso della pezza, e accostata in punta da uno scorpione di nero; con il capo cucito d'Angiò
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook