Di Fabio - Origine del Cognome

Origine del cognome Di Fabio
Origine
Forma patronimica in De od in Di, che sta per figlio di, riferita a capostipiti i cui padri si chiamavano Fabio o Fabius.
Potrebbe anche indicare l'appartenenza delle famiglie alla Gens Fabia.
Tracce di queste cognominizzazioni si trovano in Severino Boezio (480-524): "Boetij Opera et castigatiora et plura quam hactenus impressa fuerint ... Omnia hec diligentissime castigauit vir integerrimus presbyter Paulus de Fabiis Brixianus ...", o anche a Roma nel 1600: "...Supererant scripta Fabii de Fabiis, et Iulii Fatii de his, quae pro imposita sibi ab Oliuerio procuratione in aestu sermonum cognorant: supererant et libelli quidam aduersum ipsummet ...".
Il cognome Di Fabio è diffuso nella fascia centrale che comprende l'Abruzzo, il Piceno ed il campobassano, il romano, il latinense ed il frusinate.
De Fabi e Di Fabi sono quasi unici.
De Fabio è leggermente meno raro, probabilmente meridionale.
De Fabiis ha un ceppo nel teramano ed uno nel romano.
Di Fabiis, che sembrerebbe essere unico, è probabilmente dovuto ad un errore di trascrizione del precedente.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 766 famiglie Di Fabio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Di Fabio in Italia!
Popolarità
Il cognome Di Fabio è 46° nella regione Abruzzo
Il cognome Di Fabio è 42° nella provincia di Pescara
Il cognome Di Fabio è nel comune di Scafa (PE)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook