Bratti - Origine del Cognome

Origine del cognome Bratti
Origine
Bratti, è tipico della zona che comprende le province di Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna e Forlì, con un ceppo forse non secondario nel Friuli, Bratto è assolutamente rarissimo, Bratus, estremamente raro, è istriano, dovrebbero derivare dal nome tardo latino Brattus derivato dal celtico Brath o anche direttamente da quest'ultimo,  Tracce di questa cognomizzazione le troviamo a Umago in Istria nel 1200 con il nobile Almerigo Bratti e nel 1300 a Carpi (MO) troviamo il giureconsulto Ingrano Bratti.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 229 famiglie Bratti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bratti in Italia!
Popolarità
Il cognome Bratti è 2135° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Bratti è 499° nella provincia di Ferrara
Il cognome Bratti è 10° nel comune di Cividate Camuno (BS)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook