Benzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Benzi
Origine
Benzi ha un nucleo principale nelle province di Genova e Alessandria, ma esistono anche ceppi secondari nel milanese, nel modenese e tra forlivese e riminese, Benzo è abbastanza diffuso nel Piemonte occidentale, in Liguria e nell'alessandrino, Benzon, molto molto raro, è tipico del veneziano, Benzone è quasi scomparso, Benzoni è presente in tutto il nord, ma è particolarmente concentrato in Lombardia, deriva da un nome germanico longobardo Bendizo (alfiere), trasformatosi in Benzo, tracce molto antiche del nome Benzo si hanno nel 986 quando troviamo un Benzo come messo imperiale di Ottone. Nel 1059 c'è un vescovo Benzone d’Alba (CN), messo imperiale a Roma  e fautore di Enrico IV°. Di Benzoni si hanno notizie fin dal 1185, quando Federico Barbarossa investì il Dominus Benzone di Crema, assieme ad altri, dei privilegi di amministratore della città cremasca. Nel 1300 troviamo un personaggio famoso, lo scrittore preumanista Benzo d'Alessandria, circa l'antichità del ramo ligure, basti vedere come nella storia di Quiliano (SV) in uno scritto del 1432, si parli dei Benzi come di un'antica famiglia di proprietari terrieri, mentre in un atto di compravendita del un Vivaldo de Petro e Bomo de Benzo, entrambi di Montenero (SP), comprano da Venturino de Bonamico taverniere,una quantità di pesce salato per soldi 20.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 940 famiglie Benzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Benzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Benzi è 473° nella regione Liguria
Il cognome Benzi è 29° nella provincia di Alessandria
Il cognome Benzi è nel comune di Ponzone (AL)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook