Stemma della Famiglia Coscia

Stemmi della famiglia COSCIA
Stemma della famiglia Coscia

Famiglia Coscia (LAZ) (Roma)

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Napoli, Torino)

gamba di oro su rosso - sbarrato di argento e di verde - bordura dentata di oro

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Napoli, Torino)

gamba di oro su rosso - bordura dentata di oro sulla prima troncatura - 3 sbarre di verde su argento

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Napoletano)

troncato: nel 1° di rosso alla gamba d'oro con la bordura dentata dello stesso; nel 2° d'argento a tre fasce di verde

Stemma della famiglia Coscia

Famiglia Coscia (LAZ) (Roma)

troncato: nel primo di rosso, alla gamba d'oro; nel secondo bandato di verde e d'argento, alla fascia d'oro attraversante sulla partizione; con la bordura inchiavata d'argento e d'azzurro

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Napoli, Torino) Titolo: duchi di Paduli

troncato: il 1° di rosso alla coscia d’oro con la bordura dentata del medesimo; 2° argento con tre sbarre di verde

troncato 1° di rosso alla gamba d’oro recisa a mezza coscia; 2° sbarrato d’argento e di verde, il tutto con la filiera dentata d’oro

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Casale ?)

Troncato, al 1º di nero, alla gamba d'oro, recisa, al 2º bandato d'argento e di verde, con la bordura indentata d'oro

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Abruzzo)

D’oro alla coscia d’uomo con gamba e piede di carnagione posta in palo

Stemma della famiglia Coscia non presente

Famiglia Coscia (Molise) Titolo: barone di Agropoli, Casano, Procida; conte di Troia, Bellante, Tagliacozza, Mirabello; duca di Sant’Agata dei Goti, Paduli; signore di Buonalbergo, Montechiodo, Grottaminarda, Montecalvo, San Marcellino d'Aversa, San Giorgio La Molara, Vairano

Troncato: nel 1° di rosso alla coscia d’oro; nel 2° d’argento a tre bande di verde; lo scudo bordato di una filiera spinata d’oro

spaccato con bordo dentato d'oro; nel 1° di rosso alla coscia d'oro, nel secondo d'argento a tre bande di verde

spaccato con bordo dentato d'oro; nel 1° di rosso alla coscia d'oro, nel 2° d'argento bandato d'argento e di rosso

CERCA ALTRI STEMMI

Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo Stemmi e blasonature con licenza Creative Commons (leggi il disclaimer)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook