Sbrolli - Origine del Cognome

Origine del cognome Sbrolli
Origine
Potrebbe derivare da soprannomi basati sul termine italiano arcaico sbrollare, "rendere brullo, spogliare", a sua volta derivato dall'alterazione del verbo latino mediovale experulare, termine spiegato da Ludovico Antonio Muratori (1672-1750) nelle sue Dissertazioni: "... I Modenesi non dicono brullo, ma sbrollo, nato da sbrollare, significante nudare substantiis, vestibus, ec. Verbo tale non altronde si fondò che da perula o pera de' pellegrini. Se ne stupirà chi legge. Rito celebre ne' vecchi secoli di coloro che andavano in pellegrinaggio, fu di prendere la pera (oggidì bisaccia, tasca, scarsella, saccoccia) ...".
Il cognome Sbrollini ha un ceppo marchigiano nel maceratese, nell'anconetano e nell'urbinate, e presenze nel salernitano.
Sbrolla ha un ceppo nell'ascolano ed uno molto piccolo a Roma.
Sbrolli ha un ceppo nel senese ed un ceppo a Roma.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 92 famiglie Sbrolli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Sbrolli in Italia!
Popolarità
Il cognome Sbrolli è 2750° nella regione Toscana
Il cognome Sbrolli è 249° nella provincia di Siena
Il cognome Sbrolli è nel comune di Piancastagnaio (SI)
Stemma
Stemma della famiglia Sbrolli non presenteSbrolli (Sansepolcro)
D'azzurro, al pilastro di pietra al naturale, cimato da una pigna dello stesso posta in mezzo a due draghi di verde, mutili delle ali e delle branche, coronati d'oro e sostenuti dallo stesso pilastro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook