Salvati - Origine del Cognome

Origine del cognome Salvati
Origine
Salvati è diffuso nella fascia che comprende Lazio, Abruzzo, Campania e cosentino, Salvato ha un ceppo nel padovano, uno nel napoletano e salernitano ed uno nella Sicilia occidentale, potrebbero derivaredal nome tardo latino Salvus, ma anche dal nome Salvatus, attribuito ai trovatelli dalle congregazioni di carità e dai monasteri, tracce di queste cognomizzazioni le troviamo in Sabina nel 1500: "...Cancellarius Silvius Salvatus di Santo Polo in Sabinis..." e a Narni nel 1600: "...Processus coram illustrissimo et reverendissimo domino Gubernatore Narnie. Pro excellentissimi domino Grandonio Salvati di Lugnola contra Bernardinum et Dominicum Sanctem...".
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2132 famiglie Salvati in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Salvati in Italia!
Popolarità
Il cognome Salvati è 82° nella regione Lazio
Il cognome Salvati è 67° nella provincia di Roma
Il cognome Salvati è nel comune di Mercato San Severino (SA)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook