Revelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Revelli
Origine
Dovrebbe derivare dal toponimo Revello, comune della provincia di Cuneo.
I Revello furono feudatari di terre nel cuneese fin dal medioevo e nel 1600 a Varallo (VC) si trova un Pietro Paolo Revelli in qualità di fabbricere del Sacro Monte.
I cognomi Revelli e Revello sono entrambi tipici del cuneese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 403 famiglie Revelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Revelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Revelli è 436° nella regione Piemonte
Il cognome Revelli è 106° nella provincia di Cuneo
Il cognome Revelli è nel comune di Rocca Cigliè (CN)
Stemma
Stemma della famiglia Revelli non presenteRevelli (Saorgio)
Inquartato, al 1° e 4° troncato d'argento e di rosso, a due leoni affrontati e sostenenti una torre merlata di tre pezzi, dall'uno all'altro e dell'uno nell'altro, al 2° d'argento, al mezzo volo abbassato, di nero, al 3° d'argento, a due picchi di nero, affrontati e arrampicati su un albero sradicato, di verde
Stemma della famiglia Revelli non presenteRevelli (Busca)
D'argento, al tronco di verde, sostenente due uccelli di nero, beccati e piotati di rosso
Stemma della famiglia Revelli non presenteRevelli (PIE) Titolo: signori di Barbaresco, Forfice, Neive, Neviglie, Revello
Tagliato, d'argento e di rosso, al leone dall'uno all'altro e dell'uno nell'altro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook