Radaelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Radaelli
Origine
Esiste un'ipotesi, citata da un ramo della famiglia Redaelli che ritiene che derivi da un soprannome lusinghiero (re) e dal nome del paese d'origine (Ello); quindi separatamente: Re da Ello (LC) che poi si sarebbe saldato in una sola parola. Ello è un vocabolo di origine tardo latina che significa campo di forma irregolare, a triangolo o a trapezio, nel '200 si trova scritto "Hello" e nel '400 "Ellum".  Un'altra ipotesi lo vuole derivare dal diminutivo dell'aferesi di nomi germanici quali Adalrad o Heldrad.
Si hanno tracce di questo cognome fin dal 1500, nel registro dei battesimi di Cormano dove il primo battesimo registrato è del 1595 e riporta: "Al dì ultimo di aprile 1595 è stata battezzata Barbara, figliola di Francesco Radaello e di Angela sua consorte. Battezzai io prete Paolo Corbetta, compadre (padrino) fu Stefano de Lepore, comadre Giovannina de Folgia".
Il cognome Radaelli è assolutamente lombardo, tipico dell'areale che comprende le province di Milano, Varese, Como, Lecco e Bergamo.
Presenza
Ci sono circa 1709 famiglie Radaelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Radaelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Radaelli è 94° nella regione Lombardia
Il cognome Radaelli è 32° nella provincia di Monza e della Brianza
Il cognome Radaelli è nel comune di Verano Brianza (MB)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook