Picardi - Origine del Cognome

Origine del cognome Picardi
Origine
Deriva dal nome medioevale italiano Picardus derivato dall'etnico (di Picardia).
Esempio di quest'uso si trova a Bergamo nel 1200 con un certo Picardo del fu Albertino Paneterii da Bergamo e in una sentenza: "...in platea Bergomi fuit combustus unus quidem Picardus iuvenis stipendiatus in arce propter sodomiæ delictum; et lata fuit sententia sono tubarum super regio novo...".
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano a Venezia nel 1400 con Marcus Picardus e alla corte degli Sforza verso la fine del 1400 con Jacobus Picardus.
Il cognome Picardi ha un ceppo genovese ed un nucleo campano.
Picardo, molto raro, sembrerebbe avellinese.
Piccardi ha ceppi nel genovese e savonese con rami nel cagliaritano, nel bergamasco e tra fiorentino ed aretino.
Piccardo è tipico genovese con rami anche nel savonese.
Piccardoni, rarissimo, è tipico dell'urbinate.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 627 famiglie Picardi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Picardi in Italia!
Popolarità
Il cognome Picardi è 594° nella regione Campania
Il cognome Picardi è 206° nella provincia di Avellino
Il cognome Picardi è nel comune di Chiusano di San Domenico (AV)
Stemma
Stemma della famiglia Picardi non presentePicardi (Messina)
Inquartato: nel 1° d'argento, con l'aquila spiegata di nero, guardante l'ombra di un sole, orizzontale a destra; nel 2° d'azzurro colla sbarra centrata d'argento, caricata da tre stelle del campo, addestrata da una cometa d'argento, posta in banda; nel 3° d'azzurro, con un Ieone rivolto d'oro, rampante contro la torre del medesimo, aperta e murata di nero, movente dalla partizione; nel 4° d'argento, coll'albero di verde, nodrito sovra un terreno dello stesso, con l'ombra del sole d'oro orizzontale a sinistra
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook