Pazzi - Origine del Cognome

Origine del cognome Pazzi
Origine
Potrebbe derivare da soprannomi legati al comportamento del capostipite.
Portarono questo cognome molti personaggi importanti quali santi, feudatari, magistrati e notai. Si trovano ad esempio in un atto del 1191 i Pazzi feudatari di Castiglione Fiorentino :"...Castillionem quem filii Octaviani Pazzi habent in feudum ab eo...", nel 1250 Fiesole è la roccaforte del feudo Dei Pazzi del Valdarno, e vi trovano ricovero i fuorusciti ghibellini di Firenze sotto il comando di Ranieri de' Pazzi. Il fatto che rese più famosa questa famiglia fu la nota congiura dei Pazzi a Firenze: il 26 Aprile 1478, nella cattedrale di Santa Maria del Fiore, durante la messa, giunti all'Offertorio, approfittando del fatto che tutti i fedeli si erano chinati in atto di devozione, Francesco de' Pazzi e Bernardo Bandini pugnalarono Giuliano de' Medici, i congiurati vennero comunque presi e passati per le armi e Lorenzo De Medici rimase l'unico padrone della città di Firenze. Nel 1566 nasce quella che diventerà Santa Maria Maddalena De' Pazzi.
Il cognome Pazzi presenta diversi ceppi: nel pavese, nel ferrarese, nel forlivese, nel fiorentino, ma il nucleo originario dovrebbe essere fiorentino.
Presenza
Ci sono circa 502 famiglie Pazzi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pazzi in Italia!
Popolarità
Il cognome Pazzi è 1116° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Pazzi è 155° nella provincia di Fermo
Il cognome Pazzi è nel comune di Monterubbiano (FM)
Stemma
Stemma della famiglia Pazzi non presentePazzi (Firenze)
D'azzurro, a due delfini d'oro guizzanti in palo addossati, posti in mezzo a cinque crocette fioronate e talvolta pieficcate dello stesso, 1.3.1
Stemma della famiglia Pazzi non presentePazzi (Pistoia, Firenze)
Partito e controtroncato cuneato d'oro e di rosso
Stemma della famiglia Pazzi non presentePazzi (TOS) (Firenze)
3 paia di anelli (cerchi) ciascuno composto da uno di azzurro in alto e uno di rosso in basso intrecciati in palo e posti 2,1 su argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook