Papini - Origine del Cognome

Origine del cognome Papini
Origine
Deriva da soprannomi originati dal vocabolo greco papas che significa "padre" oppure da Papo (ipocoristico vezzeggiativo toscano dei nomi Jacopo e Lapo). Il cognome Papini oltre ad avere un rilevante nucleo toscano ne ha uno tra milanese e bergamasco, uno in Romagna e Marche ed uno nel Lazio. Papino, molto raro, ha un ceppo a Napoli ed uno nel catanese. Dell'uso di questo nome si trovano tracce ad esempio nell'estimo del 1409  a Firenze, dove compare un Papino di Nicolao Grasso, oppure in un atto del 1432 redatto sempre in Firenze dove si legge: "...ad saldandum rationem marmoris sui conducti per Papinum Barne de Montelupo ad portum Signe cum schafris ipsius Papini a civitate Pisarum, et in quantum infra dictum terminum dicti mensis non saldaverit dictam rationem,...".  Esempio di questa cognomizzazione la troviamo nel 1500 a Ferrara con l'inquisitore Girolamo Papino, o nel 1600 a San Miniato (PI) con il Notaio attuario Ludovico Papini. I Papini furono una delle famiglie più nobili di Bagnacavallo (RA).
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1944 famiglie Papini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Papini in Italia!
Popolarità
Il cognome Papini è 64° nella regione Toscana
Il cognome Papini è 46° nella provincia di Arezzo
Il cognome Papini è nel comune di Uzzano (PT)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook