Pallotta - Origine del Cognome

Origine del cognome Pallotta
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi legati al termine palla probabilmente usato per indicare una persona grassa.
Il cognome Pallotta è panitaliano ma specialmente diffuso nel Centro-Sud, è molto diffuso nella fascia che comprende le Marche, l'Umbria, il Lazio, l'Abruzzo, il Molise, la Campania, la Puglia centrosettentrionale ed il materano.
Pallotti ha un ceppo tra modenese e bolognese, uno tra maceratese e Piceno ed uno nel romano e viterbese.
Pallotto ha un ceppo nel maceratese, uno nell'iserniese ed uno nel romano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 1023 famiglie Pallotta in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Pallotta in Italia!
Popolarità
Il cognome Pallotta è 107° nella regione Molise
Il cognome Pallotta è 88° nella provincia di Isernia
Il cognome Pallotta è nel comune di Guardiaregia (CB)
Stemma
Stemma della famiglia PallottaPallotta (LAZ MAR) (Caldarola, Roma, Montecassiano)
fascia di rosso su - braccio destro armato uscente da sinistra afferrante con la mano guantata uno staffile formato da 3 catene terminanti con una sferetta di acciaio posto in banda tutto al naturale - stella (6 raggi) di oro in alto su azzurro
Stemma della famiglia Pallotta non presentePallotta (LAZ MAR) (Caldarola, Roma, Montecassiano)
2 leoni controrampanti di oro afferranti con le zampe anteriori una palla dello stesso su - campagna al naturale attraversata da 2 fasce di oro - stella (6raggi) di oro in alto su azzurro
Stemma della famiglia Pallotta non presentePallotta (SIC) (Messina)
d'azzurro, a due fasce abbassate d'oro, sostenenti due leoni contrarampanti dello stesso, tenenti una palla, sormontata da una stella, il tutto d'argento
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook