Mosto - Origine del Cognome

Origine del cognome Mosto
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Mosto di cui si ha un esempio in uno  scritto del 1510: "Fu posto, per i consieri, la parte di dar a sier Luca Miani, quondam sier Anzolo, fo preso castelan a la Scalla, et fo ferito e rimasto strupiato di uno brazo, la castelanaria di Castel Nuovo di Quer, in vita sua, con ducati 5 di salario al mexe e non piu', et altre regalie etc. Et leto dil 1450, non vol si dagi gli officii di castelaniarie, quando fo da' il castello di la Saracinescha di Padoa ai Malipieri, quel di Mestre a un Michiel, quel di Este a un Mosto, amazati a la guerra dil turcho etc...:". 
Tracce storiche di questa casata si hanno già dai primi anni nel XIV secolo con il famoso capitano di mare veneziano Cà da Mosto, nella seconda metà del 1400 a Vicenza troviamo: "Antonius filius Simonis da Musto de Laude civis et notarius publicus Vincentiæ", nei primi anni del 1500 a Venezia troviamo un Piero A' Mosto capitano di mare, a Bergamo, nel 1512 è provveditore di Bergamo Bartolomeo da Mosto e nel 1600, c'è un podestà Alvise da Mosto.
Il cognome Mosto, estremamente raro, sembra essere tipico del genovese. 
Mosti è tipicamente toscano, di Massa in particolare, con un ceppo anche a Carrara e Montignoso e Pontedera nel pisano.
Da Mosto dovrebbe essere originario di Padova o forse di Oderzo (TV).
Presenza
Ci sono circa 58 famiglie Mosto in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Mosto in Italia!
Popolarità
Il cognome Mosto è 1864° nella regione Liguria
Il cognome Mosto è 903° nella provincia di Genova
Il cognome Mosto è 11° nel comune di Cogorno (GE)
Stemma
Stemma della famiglia MostoMosto (EMI) (Ferrara)
(inquartato d'oro e d'azzurro)
Stemma della famiglia MostoMosto (Roma, Benevento, Napoli, Palermo, Venezia)
inquartato di oro e di azzurro
Stemma della famiglia MostoMosto (VEN) (Oderzo, Venezia)
(inquartato d'oro e d'azzurro)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook