Maggi - Origine del Cognome

Origine del cognome Maggi
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi legati al nome medioevale Maggio o ai toponimi Maggio (CO) e Viciomaggio (AR). La diffusione di questo cognome si deve anche al mese di maggio simbolo della rinascita della natura e mese dedicato alla Vergine Maria. Personaggio da ricordare è il poeta e drammaturgo dialettale milanese Carlo Maria Maggi (1630-1699), ed il suo capolavoro I consigli di Meneghino, il cui protagonista diventò simbolo del popolo milanese, da cui la maschera popolare Meneghino. Maggi è diffuso in tutta la penisola, specie nel Lazio. I patronimici Di Maggio, De Maggio,De Maio e Di Maio sono specifici del centro-sud. Maggetti ha un ceppo nell'Italia settentrionale, occidentale uno nel Piceno e teramano ed uno a Roma, Maggetto è decisamente veneto; Maggini ha un ceppo nel basso bresciano, uno nella Toscana settentrionale ed orientale, ed uno nel viterbese e romano. Maggino, assolutamente rarissimo, parrebbe meridionale; Maggio è soprattutto del meridione mentre Majo, estremamente raro, sembrerebbe avere un ceppo siciliano ed uno abruzzese. Maggiani è tipico della zona compresa tra lo spezzino e la provincia di Massa-Carrara.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 4910 famiglie Maggi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Maggi in Italia!
Popolarità
Il cognome Maggi è 62° nella regione Lombardia
Il cognome Maggi è nella provincia di Pavia
Il cognome Maggi è nel comune di Broni (PV)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook