Gaudino - Origine del Cognome

Origine del cognome Gaudino
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal nome tardo latino Gaudius, Gaudia ("piena di grazie e di bontà"), di cui si ha un esempio in uno scritto della seconda metà del 1500: "...Antrorsum ante comites sederunt iustitiarii duo primarii, et capitalis baro scaccarii; ex altera parte barones duo, alii iustitiarii, Dalus et Fordus iuris civiles doctores; ad mensulam intermediam Pomphamus procurator regius, Egertonus sollicitator, Gaudius regius ad legem serviens, clericus coronae, et duo actuarii...".
In alcuni casi potrebbe derivare dal toponimo Gaudi (AV).
Il cognome Gaudino ha ceppi in Lazio a Roma, e nel latinense, un nucleo importante in Campania nel napoletano, nel casertano e nel salernitano.
Gaudio è molto diffuso a Roma, in Campania nel casertano, nel napoletano e nel salernitano, nel barese e soprattutto nel cosentino.
Gaudi, molto raro, sembrerebbe tipico del torinese.
Gaudia è unico. Gaudini, molto raro, è del centro Italia, di Roma in particolare.
Gaudielli è unico e dovrebbe trattarsi di un errore di trascrizione di Gaudiello, che è specifico della Campania, del napoletano e del salernitano in particolar modo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 831 famiglie Gaudino in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gaudino in Italia!
Popolarità
Il cognome Gaudino è 524° nella regione Campania
Il cognome Gaudino è 372° nella provincia di Napoli
Il cognome Gaudino è nel comune di Scarmagno (TO)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook