Galvani - Origine del Cognome

Origine del cognome Galvani
Origine
Deriva dal nome medioevale italiano Galvanus di cui si hanno esempi nel catanese a Castiglione di Sicilia nel 1200, in uno scritto del 1297 si legge: "...observando abinde que in actis supradicte magne regie Curie continetur et pro idem iudex Galvanus non paruit predicte sentencie nec adimplevit alia contenta in actis eisdem..." , a Vicenza dove la campana della chiesa di San Vincenzo reca scritto: "Magister Galvanus de Vincencia me fecit MCCCCXVII" e a Milano con il frate domenicano e illustre storico.Galvanus Flammae  vissuto nel periodo a cavallo tra il 1200 ed il 1300. 
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano a Rimini nel 1500 con Suor Laura Galvani madre Superiora del convento delle Umiliate della Penna nel Montefeltro; personaggio famoso è stato il medico e chirurgo, fisico e biologo bolognese Luigi Galvani (1737 - 1798 ).
Il cognome Galvani è diffuso in Lombardia, Emilia e Romagna, veronese e pesarese.
Galvanin, molto raro, è del vicentino.
Galvanini anch'esso molto raro è specifico della zona di Verona e paesi a nordovest della città.
Galvano è decisamente siciliano.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 969 famiglie Galvani in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Galvani in Italia!
Popolarità
Il cognome Galvani è 627° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Galvani è 201° nella provincia di Parma
Il cognome Galvani è nel comune di Capriglio (AT)
Stemma
Stemma della famiglia Galvani non presenteGalvani (Bologna)
d'azzurro alla fascia di rosso, cucita, accompagnata in capo da tre gigli d'oro, ordinati in fascia ed in punta da un gallo al naturale, ardito, posato sopra un monte a tre cime di verde all'italiana cucito
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook