Gallone - Origine del Cognome

Origine del cognome Gallone
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Gallone di cui si ha un esempio in uno scritto del VIII secolo: "...Ego Ruothaus complacuit mihi, ut aliquam basilicam aedificarem in honorem Dei et sancti Galloni…“, potrebbe anche discendere dall'etnico gallo o di etnia gallica, o ancora da toponimi quali: Gallo (FE), Gallo Bolognese (BO), o Gallone (BG).
Si ha un esempio che si trova nel Codice Diplomatico della Lombardia medioevale sotto l'anno 1040 a Chiuduno (BG): "...Sesta pecia que est silvata, locus Gallone, est per mensura iusta iugies quattuor cum tabulis duocenti quinquaginta quattuor: coerit ei da omnibus partibus Sancti Marii....". 
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano a Pisa in un documento del 1209 dove è citato un certo Guido Gallone.
Il cognome Gallone ha un ceppo laziale, uno pugliese ed uno catanese.
Galloni parrebbe emiliano con ceppi anche in Lombardia.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 666 famiglie Gallone in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gallone in Italia!
Popolarità
Il cognome Gallone è 672° nella regione Puglia
Il cognome Gallone è 73° nella provincia di Brindisi
Il cognome Gallone è nel comune di Terelle (FR)
Stemma
Stemma della famiglia GalloneGallone (Roma, Tricase, Lecce) Titolo: principe di Tricase, di Moliterno, col predicato di Caprarica, Tutino, Depressa, Principiano, Nociglia, Bernalda, Lufiano Supersano, Belvedere, Piperno e San Chirico Raparo
d'oro al gallo al naturale su d'un monte di verde movente dalla punta, col capo d'azzurro caricato da una cometa d'oro posta in fascia
Stemma della famiglia GalloneGallone (Roma, Tricase)
gallo al naturale su monte a 3 cime di verde uscente dalla punta su argento - cometa in sbarra di oro su capo di azzurro inclinato in sbarra
Stemma della famiglia Gallone non presenteGallone (Palazzolo, Casale Monferrato, Torino) Titolo: nobili
d'azzurro alla colonna d'argento sostenente un gallo pure di argento, crestato di rosso e appoggiata in punta allo scudo sopra una testa d'angelo di carnagione alata d'oro. In capo tre stelle d'oro ordinate in fascia
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook