Ferretti - Origine del Cognome

Origine del cognome Ferretti
Origine
Deriva dal nome medioevale Ferretus di cui si ha un esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia medievale in uno scritto del 1131: "...Petrus Basca et Ferretus de Puteo, pro terra Azonis Basca IIII. staria sigalis et starium ...". Deve la sua diffusione specie in epoca medioevale al mestiere di manifattura o mercato del ferro. Tracce di questa cognomizzazione si trovano a Perugia nel 1200 con Padre Ottaviano Ferretti insigne Teologo.
Il cognome Ferretti è molto diffuso in tutto il centro nord con un ceppo anche in Puglia.
Ferreto e Ferreti dovrebbero essere errori di trascrizione di Ferretto e Ferretti.
Ferretto è specifico del Veneto, padovano in particolare, con un ceppo anche nel genovese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 6430 famiglie Ferretti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Ferretti in Italia!
Popolarità
Il cognome Ferretti è 16° nella regione Marche
Il cognome Ferretti è nella provincia di Reggio Emilia
Il cognome Ferretti è nel comune di Atri (TE)
Stemma
Stemma della famiglia Ferretti non presenteFerretti (Sassoferrato)
di azzurro a due sbarre di ferro decussate e con le punte ripiegate verso il centro, accompagnate in capo e in punta da due vasi al naturale ripieni di fiori e sormontati da 10 ghiandole in nero poste 5, 4, 1
Stemma della famiglia Ferretti non presenteFerretti (EMI) (Cesena)
(d'argento, a tre bande di rosso)
Stemma della famiglia Ferretti non presenteFerretti (Pistoia)
Di rosso, a due branche di leone decussate d'oro, la branca attraversante caricata di tre gigli del campo, posti nel senso della figura
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook