De Curtis - Origine del Cognome

Origine del cognome De Curtis
Origine
Dovrebbe risalire al 1500 quando il capostipite, un certo Angelo Griffo, cambiò cognome in De Curtis probabilmente perchè la famiglia era caratterizzata da una bassa statura.
Personaggio di rilievo è stato il celeberrimo attore cinematografico Antonio De Curtis in arte Totò.
Il cognome De Curtis è tipico del napoletano.
Presenza
Ci sono circa 154 famiglie De Curtis in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome De Curtis in Italia!
Popolarità
Il cognome De Curtis è 1052° nella regione Molise
Il cognome De Curtis è 743° nella provincia di Campobasso
Il cognome De Curtis è 31° nel comune di Veddasca (VA)
Stemma
Stemma della famiglia De Curtis non presenteDe Curtis (Palermo, Trapani, Mazzara, Mineo) Titolo: barone di Pumancaro, Tuzia; marchese di Balsamo
interzato in fascia: nel 1º di oro, all'aquila spiegata di nero, coronata del campo; nel 2º partito: a) d'oro, al leone a due teste di nero, coronate del campo; b) di rosso, alla torre d'oro, sormontata dall'aquila dello stesso;nel 3º di rosso, a tre pali d'oro
Stemma della famiglia De Curtis non presenteDe Curtis (Somma Vesuviana)
d'argento, a tre bande d'azzurro col capo di rosso caricato da tre stelle d'oro
Stemma della famiglia De Curtis non presenteDe Curtis (Somma Vesuviana)
d'argento alla croce patente di rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook