Cavoti - Origine del Cognome

Origine del cognome Cavoti
Origine
Potrebbe derivare dal toponimo di San Marco dei Cavoti, paese beneventano fondato da una colonia di Provenzali venuti al servizio degli Angioini presumibilmente fra il 1353 e il 1355.  Il termine Cavoti deriva dal francese Gavots che indica gli abitanti di Gap, città della Provenza.
Si ipotizza anche una derivazione da un soprannome generato dalle parole dialettali capa, col significato di "testa", e vuoto, vuoti nel senso canzonatorio di "testa vuota, quelli dalla testa vuota". Secondo un'altra ipotesi significherebbe "gente di Cava".
Cavoto, estremamente raro, è tipico della zona compresa tra beneventano e foggiano.
Cavoti è dovuto probabilmente ad errori di trascrizione.
Cavuoti è lucano.
Cavuoto è diffuso sia nel beneventano che nel foggiano.
Gavoto è del iserniese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 12 famiglie Cavoti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cavoti in Italia!
Popolarità
Il cognome Cavoti è 9485° nella regione Abruzzo
Il cognome Cavoti è 2832° nella provincia di Teramo
Il cognome Cavoti è 40° nel comune di Montefalcone di Val Fortore (BN)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook