Cavalli - Origine del Cognome

Origine del cognome Cavalli
Origine
Potrebbe avere origine da soprannomi legati al cavallo oppure da toponimi quali Cavallino (LE) o Cavallo Pastorio (ME) o simili. Potrebbe cioè essere riferito al mestiere di cavallaio (chi cura i cavalli) o di messo postale a cavallo, al fatto di aver servito in una famiglia di Cavalieri oppure di aver militato a cavallo nell'esercito o infine al fatto di appartenere ad una famiglia distinta.
Il cognome Cavalli è diffuso in tutt'Italia, ma prevalentemente nella parte nord occidentale; Cavallini è tosco emiliano, pur se diffuso in tutta la penisola mentre Cavallino parrebbe avere tre ceppi uno genovese, uno napoletano ed uno palermitano. Cavallo è pure diffuso in tutt'Italia, ma soprattutto al sud, Cavalloni è specifico del sudmilanese, Cavallotti dovrebbe avere due ceppi uno tra il pavese ed il milanese ed un altro tra Modena e Bologna.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3287 famiglie Cavalli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Cavalli in Italia!
Popolarità
Il cognome Cavalli è 91° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Cavalli è nella provincia di Parma
Il cognome Cavalli è nel comune di Varenna (LC)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook