Carbonelli - Origine del Cognome

Origine del cognome Carbonelli
Origine
Deriva da soprannomi legati all'attività di estrattore o venditore di carbone oppure da uno dei molti toponimi contenenti il termine carbone, quali Carbone (PZ) Carbonara (BA) - (NA) ecc..
Il cognome Carbone è diffuso in tutta Italia soprattutto al sud.
Carboni è presente in tutto il centro nord e nella Sardegna.
Carbonini sembrerebbe bresciano, ma con un ceppo forse in provincia di Pavia. Carbonin è tipico delle Venezie.
Carbi, rarissimo, sembrerebbe specifico del nord Italia.
Carbo, altrettanto raro, è però siciliano.
Carbonella ha un ceppo pugliese, nel foggiano ed a Brindisi, ed uno nel potentino.
Carbonelli ha un ceppo a Roma, uno in Abruzzo, nel teatino e nell'aquilano, uno a Napoli e nel casertano, ed uno nel foggiano.
Carbonello, estremamente raro, è siciliano.
Carbonetta è specifico di Perano nel teatino.
Carbonetti è tipico della fascia centrale che comprende le Marche, il Lazio ed il teatino.
Carbonetto, molto raro, ha un ceppo in Liguria, nell'imperiese, ed uno in Sicilia, nel messinese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 139 famiglie Carbonelli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Carbonelli in Italia!
Popolarità
Il cognome Carbonelli è 3093° nella regione Abruzzo
Il cognome Carbonelli è 1322° nella provincia di Chieti
Il cognome Carbonelli è 44° nel comune di Ruviano (CE)
Stemma
Stemma della famiglia CarbonelliCarbonelli (CAM PUG) (Monopoli, Napoli)
d'azzurro al leone d'oro coronato avente sul dorso una croce nera, guardante un sole d'oro posto nel canton destro dello scudo e sinistrato da un crescente d'argento
Stemma della famiglia CarbonelliCarbonelli (PUG) (Monopoli)
fascia convessa di oro su azzurro - sole raggiante di oro in alto - pesce triglia nuotante nel mare al naturale su azzurro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook