Campili - Origine del Cognome

Origine del cognome Campili
Origine
Dovrebbe derivare da nomi di località: in epoca medioevale con il termine campilia si definivano delle terre adibite a coltivazioni varie, amministrate da una comunità di cittadini ed i cui frutti venivano distribuiti tra i vari abitanti del paese.
Tracce di un principio di queste cognominizzazioni si trovano ad esempio nel pisano in uno scritto del 1332: "...Ser Cecchinus de Campilia. Mactheus Scarsus. Pasquinus de Casciana not. M. p. Ser Bacciameus Tadi. Gorus Savini. Bartalus de Ripuli...".
Il cognome Campili ha un ceppo a Terni ed uno a Roma.
Campilia, molto raro, sembrerebbe tipico del maceratese.
Campilli è specifico di Roma.
Varianti
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook