Brivio - Origine del Cognome

Origine del cognome Brivio
Origine
Dovrebbe derivare dal toponimo Brivio della provincia di Lecco.
Famosi furono i conti Brivio e la loro Rocca in quel di San Giuliano.
Si hanno tracce fin dal 1100 quando un casato di origine germanica, di Brunswich in particolare, si stabilisce nel milanese; nel 1377 i Brivio sono elencati tra i nobili dell'elenco metropolitano; nel 1300 Franzino Brivio fu tra i riformatori degli statuti milanesi e, nel 1400, Delfino Brivio è uno dei più autorevoli collaboratori di Giangaleazzo Visconti. I marchesi Brivio divennero signori di Casal Majocco, Roncoli, Sordio e Isola Baìba.
Il cognome Brivio è lombardo.
 
Presenza
Ci sono circa 1259 famiglie Brivio in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Brivio in Italia!
Popolarità
Il cognome Brivio è 167° nella regione Lombardia
Il cognome Brivio è 26° nella provincia di Lecco
Il cognome Brivio è nel comune di Missaglia (LC)
Stemma
Stemma della famiglia BrivioBrivio (LOM) (Milano)
di azzurro, a due branche di leone, d'oro, recise in croce di S. Andrea, col capo dell'impero
Stemma della famiglia Brivio non presenteBrivio (LOM) (Milano)
di rosso, inquartato: il 1º e 4º alla mano di carnagione (destra nel 1º, sinistra nel 4º) tenente un sasso al naturale, sostenuta da un breve d'argento svolazzante in sbarra e scritto col motto Also, fest; al 2º e 3º ai carciofi al naturale fioriti di oro, sostenuti da un breve di argento, svolazzante in banda e scritto col motto Vor, gott. Sul tutto, di azzurro, a due branche di leone, d'oro, recise in croce di S. Andrea, col capo dell'impero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook