Bertini - Origine del Cognome

Origine del cognome Bertini
Origine
Deriva dal nome medioevale Bertus legato a sua volta al germanico berth o berhta con il significato di "illustre, chiaro". Troviamo tracce di questa cognomizzazione nel Monferrato nel 1300: "Anno domini millesimo cccv, indizione tercia, die martis VIII mensis marcii, in burgo Tridini sub caxina marchionatus, presentibus... ...Thome de Guasto, Bertino de Castagnolio, et pluribus aliis testibus vocatis et rogatis..." e a Lucca fin dal 1400. Bertini è diffuso in tutto il centronord, particolarmente in Toscana. Bertino ha un nucleo piemontese, nel torinese in particolare ed uno siciliano, tra messinese e catanese. Bertin, tipico veneto, sembra essere particolarmente diffuso nel padovano. Bertina, assolutamente rarissimo, parrebbe piemontese. Bertinelli ha vari piccoli ceppi in Lombardia ed in Emilia, con un ceppo significativo nel parmense e nel bolognese, un ceppo nel perugino ed uno a Roma. Bertinetti è tipicamente piemontese, specifico del torinese e del biellese. Bertinetto è specifico del Piemonte occidentale, di Cavour, Torino, Villafranca Piemonte e Piossasco.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3314 famiglie Bertini in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Bertini in Italia!
Popolarità
Il cognome Bertini è 30° nella regione Toscana
Il cognome Bertini è nella provincia di Pisa
Il cognome Bertini è nel comune di Cimego (TN)
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook