Nba, Monta Ellis e il tatuaggio del suo albero genealogico

I giocatori dell'Nba hanno comportamenti spesso fuori dalle righe. Vivono di scaramanzie e lusso, spesso capaci di sforare nell'eccesso. Basta guardare il tatuaggio di Monta Ellis, guardia dei Golden State Warriors.

Il giocatore, classe 1985, si è fatto tatuare un enorme albero di magnolia che parte dall'ombelico e arriva fino alle spalle. Un tributo all'albero genealogico della sua famiglia che porta la scritta "Family first". Un'opera d'arte disegnata sulla pelle che intreccia con tra le radici e i rami le immagini dei parenti di Monta, giocatore soprannominato The Mississipi Bullet per la sua grande velocità e capace di vincere anche il premio Nba per la rivelazione dell'anno nel 2007.

26 giugno 2011 - Articolo tratto da Panorama.it
26 Giugno 2011

LEGGI TUTTE LE NEWS

NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook