Santucci - Origine del Cognome

Origine del cognome Santucci
Origine
Dovrebbe derivare dal nome tardo latino Sanctus ("sacro"). 
Si trovano tracce di questo cognome a Siena nel 1500 con il ciabattino Girolamo Santucci, accusato di eresia, mentre a Perugia nel XVI secolo con un certo Bernabeo Santucci citato in un atto di compravendita.
Il cognome Santucci è tipico dell’Italia centrale.
Santuccio è siracusano.
Santuccione è abruzzese, della provincia di Pescara.
Santulli è campano così come Santullo.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 3185 famiglie Santucci in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Santucci in Italia!
Popolarità
Il cognome Santucci è 148° nella regione Abruzzo
Il cognome Santucci è 26° nella provincia di L'Aquila
Il cognome Santucci è nel comune di PIZZONE (IS)
Stemma
Stemma della famiglia SantucciSantucci (LAZ) (Velletri) Titolo: nobile di Velletri
d'azzurro al destrocherio, movente dal fianco sinistro dello scudo, vestito di rosso ed impugnante colla mano di carnagione una palma di verde accompagnata in capo da sette stelle d'oro poste in cinta
Stemma della famiglia SantucciSantucci (LAZ) (Velletri, Roma) Titolo: patrizio di Velletri, conte, patrizio di Ascoli Piceno
d'azzurro al destrocherio vestito di rosso, tenente un ramo di palma di verde, accompagnato in capo da sette stelle d'oro (disposte 3, 2, 2 ?)
Stemma della famiglia SantucciSantucci (LAZ) (Roma) Titolo: conte
d'azzurro, al destrocherio di carnagione vestito di rosso, uscente dal fianco sinistro e tenente una palma di verde, accompagnato in capo da sette stelle d'oro disposte 4 e 3
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook