Gentile - Origine del Cognome

Origine del cognome Gentile
Origine
Deriva dal nome medioevale Gentile o da soprannomi legati al termine latino gentilis, "appartenente ad una determinata gens (gruppo di famiglie)". In epoca romana gentile era sinonimo di straniero, non facente parte del popolo romano.
Il cognome si attestò in seguito con il significato di "animo nobile".
Gentile è estremamente diffuso in tutta l'Italia, tranne che in Sardegna, ma prevale al sud.
Gentilini è del centro-nord con maggiore concentrazione nelle province di Bologna e Ravenna.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 13089 famiglie Gentile in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Gentile in Italia!
Popolarità
Il cognome Gentile è 18° nella regione Puglia
Il cognome Gentile è nella provincia di L'Aquila
Il cognome Gentile è nel comune di PESCASSEROLI (AQ)
Stemma
Stemma della famiglia GentileGentile (PUG) (Lesina)
di rosso al leone rampante metà di oro e metà di verde
Stemma della famiglia GentileGentile (ABR) (Abruzzo)
D’azzurro al grifo d’oro colla fascia d’argento caricata da una rosa di rosso attraversante sul tutto
Stemma della famiglia GentileGentile (LIG TOS) (Genova, Firenze) Titolo: marchesi di Corticelle; signori di Cassinelle, Mollare, Tagliolo
cinque punti d'oro equipollenti a quattro d'azzurro
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook