Fabbri - Origine del Cognome

Origine del cognome Fabbri
Origine
Deriva da soprannomi legati al mestiere del fabbro, dal latino faber, "fabbricante, artefice".
Il nome di famiglia Fabbri è diffuso in tutto il centro nord, con massima concentrazione in Emilia e Toscana.
Fabbretti è anch'esso tipico del centro Italia.
Faber, piuttosto raro, è sparso sulla penisola.
Fabretti ha un ceppo tra le province di Roma e Viterbo.
Fabretto è presente in Friuli-Venezia Giulia.
Fabri è soprattutto romano.
Frabetti ha un ceppo tra le province di Bologna e Ferrara.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 13297 famiglie Fabbri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Fabbri in Italia!
Popolarità
Il cognome Fabbri è nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Fabbri è nella provincia di Rimini
Il cognome Fabbri è nel comune di RIMINI (RN)
Stemma
Stemma della famiglia FabbriFabbri (LAZ) (Velletri)
di rosso, ad un’incudine con sopra un martello, accompagnata in capo da una stella d’argento
Stemma della famiglia FabbriFabbri (LAZ) (Roma)
di azzurro alla fascia di rosso, cucita, caricata da tre gigli d'oro ed accompagnata in punta da un'incudine di nero sostenuta da un monte di tre colli all'italiana di verde, in capo da un'aquila di nero, il tutto cucito
Stemma della famiglia FabbriFabbri (EMI) (Bertinoro)
d'azzurro alla fascia di rosso, accompagnata di sopra da una corona all'antica d'oro e accostata ai quattro angoli da 4 stelle di 6 raggi dello stesso; di sotto da una incudine di nero
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook