Castellazzo - Origine del Cognome

Origine del cognome Castellazzo
Origine
Deriva da soprannomi legati al latino castellum, "fortezza, fortificazione" forse originati dal fatto di abitare in un castello o di essere alle dipendenze in un castello, ma può anche essere derivato da soprannomi legati a toponimi con la radice Castel- come ce ne sono svariate decine in Italia.
Il cognome Castellani è decisamente del centro nord, dell'Emilia Romagna in particolare.
Castello è tipico del Sud.
Castellano, presente in tutta Italia, ha una grossa prevalenza al sud, soprattutto in Sicilia, Puglie e Campania.
Castellaro è veneziano, ma esiste un ceppo anche nell'area tra la provincia di Alessandria e di Genova.
Castellazzi ha due zone d'elezione, la provincia di Bergamo e di Modena.
Castellotti è lombardo delle province di Milano, Pavia e Lodi.
Castellacci è toscano, delle province di Firenze e Pisa.
Castellaccio ha un ceppo napoletano.
Castellucci è tipico del centro nord.
Castelluccia è foggiano.
Castelluccio è presente soprattutto in Basilicata e Campania.
Castelluzzo ha due ceppi uno nel palermitano ed uno nel leccese.
Castellino ha un ceppo piemontese, tra cuneese e torinese, ed un siciliano, nell'agrigentino.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia Castellazzo non presenteCastellazzo (LIG) (Genova)
di rosso al mastio torricellato di tre pezzi d'argento aperto del campo
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook