Castellana - Origine del Cognome

Origine del cognome Castellana
Origine
Deriva da soprannomi legati al latino castellum, "fortezza, fortificazione" forse originati dal fatto di abitare in un castello o di essere alle dipendenze in un castello, ma può anche essere derivato da soprannomi legati a toponimi con la radice Castel- come ce ne sono svariate decine in Italia.
Il cognome Castellani è decisamente del centro nord, dell'Emilia Romagna in particolare.
Castello è tipico del Sud.
Castellano, presente in tutta Italia, ha una grossa prevalenza al sud, soprattutto in Sicilia, Puglie e Campania.
Castellaro è veneziano, ma esiste un ceppo anche nell'area tra la provincia di Alessandria e di Genova.
Castellazzi ha due zone d'elezione, la provincia di Bergamo e di Modena.
Castellotti è lombardo delle province di Milano, Pavia e Lodi.
Castellacci è toscano, delle province di Firenze e Pisa.
Castellaccio ha un ceppo napoletano.
Castellucci è tipico del centro nord.
Castelluccia è foggiano.
Castelluccio è presente soprattutto in Basilicata e Campania.
Castelluzzo ha due ceppi uno nel palermitano ed uno nel leccese.
Castellino ha un ceppo piemontese, tra cuneese e torinese, ed un siciliano, nell'agrigentino.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 886 famiglie Castellana in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Castellana in Italia!
Popolarità
Il cognome Castellana è 417° nella regione Puglia
Il cognome Castellana è 125° nella provincia di Taranto
Il cognome Castellana è nel comune di Castell'Arquato (PC)
Stemma
Stemma della famiglia Castellana non presenteCastellana (SIC) (Sicilia) Titolo: barone della Gulsitta
d’azzurro, al castello a tre torri merlate ciascuna di tre pezzi con due leoni coricati e addossati dinanzi la porta dello stesso, il tutto d’oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook