Branciforte - Origine del Cognome

Origine del cognome Branciforte
Origine
Potrebbe derivare da nomi augurali attribuiti a figli cui si auguravano braccia forti che permettessero loro di affrontare le difficoltà della vita, o cui si augurava che abbracciassero con forza la fede in Dio.
Il cognome Branciforte è siciliano, del catanese, del siracusano, di Enna e del ragusano.
Branciforti è anch'esso siciliano, con il ceppo principale nel catanese e uno nel nisseno.
Bracciaforte, rarissimo, sembrerebbe del cosentino.
Bracciforti, molto raro, dovrebbe essere lombardo.
Brancaforte ha qualche presenza nel napoletano e presenze nel sud della Sicilia, in particolare nel siracusano.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 70 famiglie Branciforte in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Branciforte in Italia!
Popolarità
Il cognome Branciforte è 3146° nella regione Sicilia
Il cognome Branciforte è 662° nella provincia di Enna
Il cognome Branciforte è 24° nel comune di Melilli (SR)
Stemma
Stemma della famiglia BranciforteBranciforte (LAZ) (Roma)
d'azzurro, al leone d'oro, tenente una bandiera d'argento flottante a sinistra, caricata da una stella di rosso, e attaccata ad una lancia di torneo d'oro
Stemma della famiglia Branciforte non presenteBranciforte (SIC) (Sicilia) Titolo: barone; conte di Mazzarino; marchese di Militello; duca di Santa Lucia; principe di Butera, Pietraperzia
campo azzurro con un leone coronato d'oro, che sostiene con tronchi delle zampe una bandiera di rosso caricata da tre gigli d'oro, svolazzante a sinistra e due zampe mozze dello stesso situate in croce di S. Andrea al lato destro della punta.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook