Branciforti - Origine del Cognome

Origine del cognome Branciforti
Origine
Potrebbe derivare da nomi augurali attribuiti a figli cui si auguravano braccia forti che permettessero loro di affrontare le difficoltà della vita, o cui si augurava che abbracciassero con forza la fede in Dio.
Il cognome Branciforte è siciliano, del catanese, del siracusano, di Enna e del ragusano.
Branciforti è anch'esso siciliano, con il ceppo principale nel catanese e uno nel nisseno.
Bracciaforte, rarissimo, sembrerebbe del cosentino.
Bracciforti, molto raro, dovrebbe essere lombardo.
Brancaforte ha qualche presenza nel napoletano e presenze nel sud della Sicilia, in particolare nel siracusano.
Varianti
Stemma
Stemma della famiglia Branciforti non presenteBranciforti (SIC) (Sicilia) Titolo: barone; conte di Mazzarino; marchese di Militello; duca di Santa Lucia; principe di Butera, Pietraperzia
campo azzurro con un leone coronato d'oro, che sostiene con tronchi delle zampe una bandiera di rosso caricata da tre gigli d'oro, svolazzante a sinistra e due zampe mozze dello stesso situate in croce di S. Andrea al lato destro della punta.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook