Botteri - Origine del Cognome

Origine del cognome Botteri
Origine
Dovrebbe derivare dal termine medioevale boterus che indicava chi svolgeva il mestiere di fabbricante di botti.
Tracce di questa cognomizzazione si hanno nel 1500 con lo scrittore e storico Giovanni Botero (1543-1617) originario di Bene Vagienna (Cuneo).
Il cognome Bottero è tipico del Piemonte centromeridionale e della Liguria centrooccidentale.
Bottelli è tipico delle province di Varese, Milano e Novara.
Botteri è del nord Italia.
Botero è quasi unico.
Bott è tipico della provincia di Trento.
Botter è veneto.
Bottesini è lombardo.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 133 famiglie Botteri in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Botteri in Italia!
Popolarità
Il cognome Botteri è 1907° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Botteri è 391° nella provincia di Trieste
Il cognome Botteri è nel comune di Strembo (TN)
Stemma
Stemma della famiglia Botteri non presenteBotteri (EMI) (Parma)
d'azzurro alla banda d'argento caricata di 4 palle superiormente e 5 inferiormente, d'oro
Stemma della famiglia Botteri non presenteBotteri (Nizzardo) Titolo: consignore di Castelnuovo: nobile dei signori
D’azzurro, a tre pali d’oro, con il capo d'oro, carico di un'aquila di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook