Basso - Origine del Cognome

Origine del cognome Basso
Origine
Potrebbe derivare dal cognomen latino Bassus oppure da un soprannome con riferimento alla statura del capostipite. Il cognome si diffuse a partire dall'alto Medioevo grazie anche al culto di San Basso.
Il cognome Basso ha una significativa presenza al nord, in Piemonte, Lombardia e soprattutto Veneto, con presenze significative anche in Lazio, Puglia, Campania e Sicilia.
Bassoli è tipico dell'area che comprende le province di Reggio Emilia, Modena e Mantova.
Bassolini, molto raro, parrebbe tipico di Nave nel bresciano.
Bassolino è tipico del napoletano, di Afragola in particolare.
Bassoni è sparso sulla penisola.
Bassotti ha un ceppo marchigiano nell'anconetano ad Jesi ed Ancona e nel pesarese a Mondolfo e Fano, ma il nucleo più importante è a Roma.
Bassotto è del nord.
Lobasso ha un ceppo in provincia di Bari così come Lo Basso.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 4696 famiglie Basso in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Basso in Italia!
Popolarità
Il cognome Basso è 12° nella regione Friuli-Venezia Giulia
Il cognome Basso è nella provincia di Pordenone
Il cognome Basso è nel comune di Vernazza (SP)
Stemma
Stemma della famiglia BassoBasso (LIG) (Liguria)
(troncato: il 1° d'oro, all'aquila di bero, armata e coronata del campo; il 2° inquartato di verde e di rosso)
Stemma della famiglia BassoBasso (PIE) (Ceva, Mondovì) Titolo: consignori di S. Michele di Ceva
Di rosso, alla croce composta d'oro e di nero
Stemma della famiglia Basso non presenteBasso (PIE) (Susa)
Semitroncato, partito, al 1° d'oro, all'aquila coronata, di nero, al 2° d'azzurro, alla stella d'argento, al 3° di rosso, a due scaglioni d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook