Agliata - Origine del Cognome

Origine del cognome Agliata
Origine
Potrebbe derivare dal nomen latino Allius o Alleius, a volte tramite dei toponimi come Agliè (TO), Aglietti (VC), Agliana (PT) o Agliate (MI) o anche da nomi di mestieri legati alla coltivazione o al commercio di aglio.
Il cognome Agli è molto raro e potrebbe essere piemontese.
Aglieri, raro, è proprio del sudmilanese e lodigiano.
Aglietti parrebbe della zona compresa tra Firenze e Pistoia, con possibili ramificazioni in Umbria e un ceppo secondario nel novarese.
Aglio sembrerebbe avere oltre ad un nucleo lombardo, un ceppo in Sicilia.
Agliani dovrebbe essere umbro.
Agliano presenta un ceppo siciliano.
Agliata ha un ceppo in Sicilia ed uno in Campania.
Aglietta ha un nucleo piemontese ed uno in Sardegna a Nuoro.
Aglini potrebbe essere toscano.
Aglioni è lombardo.
Allione è piemontese.
Capodaglio ha un ceppo marchigiano ed uno veneto.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 159 famiglie Agliata in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Agliata in Italia!
Popolarità
Il cognome Agliata è 2709° nella regione Sicilia
Il cognome Agliata è 760° nella provincia di Agrigento
Il cognome Agliata è 11° nel comune di Calvizzano (NA)
Stemma
Stemma della famiglia AgliataAgliata (TOS) (Pisa)
D'oro, a tre pali di nero
Stemma della famiglia AgliataAgliata (SIC) (Palermo) Titolo: principe di Valguarnera, Gravina; signore di Ganci, Roseni ed Erbebianche, Vicaretto, Artesinella, Canali e Mandra del Piano, Albavuso, Fiume di Mendola o Collotorto; barone di Buzzetta e Marcato del Fegotto; marchese di S. Lucia,
d'oro, a tre pali di nero
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook