Zito - Origine del Cognome

Origine del cognome Zito
Origine
Dovrebbe derivare da soprannomi dialettali originati dal termine zito, zita che significa "fidanzato, fidanzata".
In uno scritto datato 1427 si legge: "...domino Henrico dicto Zito, cum ipsorum clientibus et civibus ad castrum ibidem fugierunt et ibi se usque tercium diem defenderunt ...".
Il cognome Zito è diffuso in tutto il meridione d'Italia.
Zita ha un ceppo nel rietino ed uno nel barese.
Losito è tipicamente pugliese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 2588 famiglie Zito in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Zito in Italia!
Popolarità
Il cognome Zito è 170° nella regione Calabria
Il cognome Zito è 86° nella provincia di Reggio Calabria
Il cognome Zito è nel comune di Gioia Tauro (RC)
Stemma
Stemma della famiglia Zito non presenteZito (Campania, Sicilia) Titolo: principe di Rocca d'Aspro, Mesagna, Bitetto; duca di Perdifumo; marchese di Torrecuso, Torrepalazzo, Ceglie, Chirico, Capurso; conte di Castello
d’argento, a due mani al naturale, vestite di verde, moventi dai fianchi dello scudo, trattenenti due ramoscelli di verde, accompagnati da tre rose di rosso, situate una in capo e due in punta
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook