Tonsi - Origine del Cognome

Origine del cognome Tonsi
Origine
Potrebbe derivare dal nome medioevale Tonsus, "rasato", ossia chi è stato sottoposto alla tonsura per la consacrazione a Dio.
Di questo uso si ha un esempio in una Cartula venditionis dell'anno 1168 a Casei Gerola (PV): "Anno dominice incarnacionis millesimo centesimo sexagesimo octavo, nono die mensis decembris, indictione prima. Constat nos Gilionem de Sancto Mauricio et Marescottum et Girardum iermanos filios quondam Petri et Petrum filium quondam Nicholai et Guilielmum filium quondam Uberti , qui professi sumus lege vivere Longobardorum, accepisse nos comuniter sicuti in presentia testium accepimus a te Petro Astexano solidos quadraginta sex Papiensis monete, finito precio, pro pecia una de prato in loco et fundo Caselle, ad locum ubi dicitur Pradolassca, et est pertice .IIII.; coheret ei: ab una parte Lanfrancus da Puteo, de alia Andreas Tonsus, ex tercia Petrus Gastaldus, ex quarta Carrocius de Campese...".
Il cognome Tonsi è tipico del bresciano con presenze significative anche nel bergamasco.
Tonso è decisamente piemontese, del torinese in particolare.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 98 famiglie Tonsi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Tonsi in Italia!
Popolarità
Il cognome Tonsi è 4834° nella regione Lombardia
Il cognome Tonsi è 1251° nella provincia di Brescia
Il cognome Tonsi è nel comune di San Pietro Mosezzo (NO)
Stemma
Stemma della famiglia Tonsi non presenteTonsi (LOM) (Cremona)
d'azzurro, al capriolo, accompagnato in capo da tre stelle di otto raggi male ordinate, ed in punta da un busto d'uomo barbuto, posto in fronte, il tutto d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook