Serangeli - Origine del Cognome

Origine del cognome Serangeli
Origine
Dovrebbe derivare dall'unione dell'aferesi del termine messere ("mio signore") con il nome Angelo.
Tracce di queste cognomizzazioni si trovano ad Artena (RM) fin dal 1600 personaggio di un certo rilievo è stato il notaio Stefano Serangeli (1654-1730) storico, letterato e bibliofilo.
Il cognome Seragnoli, molto raro, sembrerebbe di Imola.
Serangeli è tipicamente laziale.
Serangelo è praticamente unico.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 208 famiglie Serangeli in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Serangeli in Italia!
Popolarità
Il cognome Serangeli è 1018° nella regione Umbria
Il cognome Serangeli è 387° nella provincia di Terni
Il cognome Serangeli è nel comune di Torri in Sabina (RI)
Stemma
Stemma della famiglia SerangeliSerangeli (LAZ) (Velletri)
interzato in fascia; nel 1° d'azzurro, alla testa di cherubino alata d'argento; nel 2° spaccato, superiormente d'oro, a due stelle di otto raggi di rosso, inferiormente d'argento, a tre S majuscoli di rosso; nel 3° di rosso, alla stella di otto raggi d'oro
Scopri il passato della tua famiglia
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook