Salvatico - Origine del Cognome

Origine del cognome Salvatico
Origine
Potrebbe derivare dal nome tardo latino Salvaticus, prodotto da alterazioni francofone, attraverso il termine sauvage, "selvaggio", del nome medioevale Silvaticus o dal soprannome Salvaticus, del cui uso si ha un esempio a Roma in un atto del 1351 dove si può leggere: "In presentia mei notarii et testium etc. Tutius Iohannis Porcarii marmorarius et Nicolaus dictus alias Salvaticus calsolarius ambo de regione Pinee, quiliber eorum in solidum, uno tamen solvente etc...".
Dell'uso di questa forma cognominale alterata si ha un esempio già nel 1278 a Firenze: "In Dei nomine amen. Anno dominice incarnationis millesimo duecentesimo septuagesimo octavo indictione septima die octavodecimo februarii. Dominus Gherardaccius olim domini Ildibrandini Manni procurator sufficienter et specialiter constitutus ad omnia et singula infrascripta nobilis et magnifici viri domini Guidonis Salvatici Dei gratia comitis in Tuscie palatini filii olim domini comitis Rogerii, ut de procuratione ipsa constat publico instrumento..." e nel 1300 ad Itri nel latinense.
Il cognome Salvatico ha un ceppo piemontese, nel cuneese, uno ligure, nel savonese e nell'imperiese e presenze originarie nel salernitano ed a Messina.
Salvatici è tipicamente toscano, del fiorentino in particolare.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 245 famiglie Salvatico in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Salvatico in Italia!
Popolarità
Il cognome Salvatico è 964° nella regione Liguria
Il cognome Salvatico è 191° nella provincia di Savona
Il cognome Salvatico è nel comune di Mombasiglio (CN)
Stemma
Stemma della famiglia SalvaticoSalvatico (PIE) (Saluzzo, Asti)
Di rosso, a tre teste di leone, d'oro
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook