Rimondi - Origine del Cognome

Origine del cognome Rimondi
Origine
Dovrebbe derivare dal nome medioevale Rimondo  (modificazione del nome Raimondo). 
Tracce di questa cognomizzazione si hanno nel Veneto nel 1500 ad Adria (RO) dove si ha messer Lorenzo Rimondo in qualità di Rettore di Adria e mecenate delle arti e del teatro.
Il cognome Rimondi è specifico del bolognese e ferrarese.
Rimondini, più raro, è tipico del bolognese.
Rimondo potrebbe essere padovano con un possibile ceppo nel milanese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 842 famiglie Rimondi in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Rimondi in Italia!
Popolarità
Il cognome Rimondi è 371° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Rimondi è 81° nella provincia di Bologna
Il cognome Rimondi è nel comune di SAN PIETRO IN CASALE (BO)
Stemma
Stemma della famiglia RimondiRimondi (VEN) (Treviso, Venezia)
Stemma della famiglia Rimondi non presenteRimondi (EMI) (Cento)
Sul campo azurro un leone d’argento voltato alla destra, rampante, che stringea fra le branche d’avanti un nodoso bastone che posava sul fondo presso i piedi di dietro dello stesso leone; e nel capo erano i soliti tre gigli reali d’oro in rastello rosso
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook