Rambaldo - Origine del Cognome

Origine del cognome Rambaldo
Origine
Dovrebbe derivare, direttamente o tramite modificazioni dialettali,  dal nome medievale Rambaldo, l'italianizzazione del personale germanico Rambald, il cui significato è "uomo ardito e deciso".
Il cognome Rambaldi ha un nucleo principale tra bolognese e ferrarese, un ceppo in provincia d'Imperia ed uno nel padovano.
Rambaldo, molto più raro, ha un ceppo nel padovano ed uno nel salernitano.
Rambaud, molto raro, è del torinese.
Rambaudi ha un ceppo nel cuneese ed uno probabilmente secondario nel torinese.
Rambaudo, rarissimo, è del cuneese.
Rambotti ha un ceppo nel bresciano.
Rombaldi, molto raro, sembrerebbe veneto, in particolare del bellunese.
Rombaldio, praticamente unico, è forse del cuneese.
 
Varianti
Presenza
Ci sono circa 58 famiglie Rambaldo in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Rambaldo in Italia!
Popolarità
Il cognome Rambaldo è 4493° nella regione Trentino-Alto Adige
Il cognome Rambaldo è 2069° nella provincia di Salerno
Il cognome Rambaldo è nel comune di Futani (SA)
Stemma
Stemma della famiglia RambaldoRambaldo (VEN) (Verona)
Stemma della famiglia Rambaldo non presenteRambaldo (FRI VEN) (Oderzo, Verona, San Vito al Tagliamento)
struzzo al naturale tenente nel becco una ranocchia dello stesso la zampa destra alzata afferrante la vigilanza di oro su terrazzo di verde uscente dalla punta tutto su rosso
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE
NEWSLETTER
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook