Protti - Origine del Cognome

Origine del cognome Protti
Origine
Potrebbe derivare dal mestiere di proto magister o primo artigiano svolto dal capostipite, oppure potrebbe costituire la cognominizzazione del soprannome derivato dal verbo latino protere, "calpestare, pestare, mettere in fuga", riferito a persone forti e violente, che si fanno rispettare con la forza. Potrebbe infine anche derivare dal toponimo Protte (PG).
Il cognome Protti potrebbe avere un nucleo nel milanese e pavese ed uno nel riminese.
Proti, rarissimo, ha un ceppo nel milanese, uno nel riminese ed uno nel teramano.
Proto è molto diffuso a Roma, in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.
Protto è tipicamente piemontese.
Varianti
Presenza
Ci sono circa 777 famiglie Protti in Italia
Scopri la mappa di diffusione del cognome Protti in Italia!
Popolarità
Il cognome Protti è 1731° nella regione Emilia-Romagna
Il cognome Protti è 140° nella provincia di Rimini
Il cognome Protti è nel comune di CIMOLAIS (PN)
NEWSLETTER
COGNOMIX APP
SONDAGGI
SOCIAL
Seguici su Facebook